Punti di vista: The Passion

Oggi con la domenica delle Palme ha inizio la settimana Santa, la settima più importante dell’anno liturgico.
Quando tanti anni fa, nel 2005, vidi per la prima volta The Passion, mi ricordo che piansi per quasi tutto il film ed ero disperata al pensiero delle sofferenze patite da Gesù per noi.
Quel film mi ha così profondamente toccato e sconvolto, che ogni volta che leggo o sento leggere il passio, vedo scorrere le immagini delle pene inflitte a Gesù, vedo il suo volto tumefatto, sofferente e mi sento triste e distrutta.
L’ultima volta però che rividi il film, qualche cosa in me era cambiato: ero diventata madre. Sembra una stupidaggine, ma essere mamma ribalta completamente la vita, a 360 gradi: la mia prospettiva era cambiata, non erano più le pene del Signore che mi struggevano il cuore, ma era la soffrenza di Maria, sua Madre, che tormentava il mio povero e umano spirito. Povera Madre! Quanto deve avere sofferto nel vedere suo Figlio umiliato, torturato ed infine barbaramente ucciso!
Oggi, di nuovo, in Chiesa, durante la lettura del Passio, il mio cuore è andato in frantumi al pensiero di Maria sotto la croce, al pensiero della forza di questa grande donna, della sua fede! Come ha fatto a non impazzire? Come ha fatto a non morire di dolore? Oh povera Madre! Quanto hai sofferto nel vedere tuo Figlio così sofferente!
Gesù le tue pene ora non vengono da me più condivise con occhi di sorella, ma con cuore di madre!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...