Tra medicine e medicanti

Gioca e felicità! Oggi ho ricevuto un regalo inatteso: a Luca è calata e quasi sparita la febbre!
Che c’è di strano? Nulla a parte aver resistito per 4 lunghi giorni alle pressioni psicologiche dei parenti che, ovviamente, vedevano nella febbre la tragedia.
La febbre è la nostra migliore arma contro infezioni e malattie. La febbre è la nostra alleata, è un segnale di allarme, ma anche il segno di un buon funzionamento delle nostre difese immunitarie!!
Gioisco oggi perché a Luca giovedì è venuta la febbre, capita, soprattutto in questo periodo in cui il suo fisico è stato provato da tonsillite, polmonite e ben 2 virus intestinali.
La febbre di Luca il sabato è peggiorata ed è stata intorno ai 39 gradi per due giorni. Il venerdì sera gli ho guardato la gola ed era abbastanza brutta. Che fare? Ho iniziato a trattarlo con gargarismi di acqua e bicarbonato e con propoli e per aiutarlo con la febbre con l’ibuprofene.
Ho resistito, ho sopportato inutili consigli e critiche, ho lottato e fatto di testa mia!
Stamattina la prima conferma: febbre quasi sparita e gola molto più bella.
Oggi pomeriggio la seconda conferma: visita dalla pediatra, tampone negativo soprattutto complimenti per la condotta “medica” della mamma da parte di un professionista che stimo tantissimo!
È bello lottare contro il mondo sfidando le convenzioni e le malate convinzioni dei sostenitori degli antibiotici per forza e uscire dalla battaglia vincitrice!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...